Darò il mio contributo nella progettazione e nella formazione nell’ Osservatorio di Medicina Narrativa Italia Omni che è un gruppo di professionisti della salute che vogliono osservare e connettere esperienze di medicina basata sulla narrazione .

L’ascolto di alcuni medici di me persona e di me malattia mi ha cambiato radicalmente la vita e, a questo proposito, ho descritto la mia storia e altre storie di cambiamento nel libro “Bruchi rospi e serpenti”. Metterò a disposizione la mia esperienza per aiutare i medici a saper ascoltare e i pazienti a sapersi raccontare

 

La Consensus Conference promossa dall’Istituto Superiore di Sanità nel 2014 ha sancito chiaramente che la Medicina Narrativa è un metodo di intervento clinico_assistenziale, una pratica per meglio curare le persone con malattia. In questa ottica la narrazione costituisce lo strumento fondamentale per acquisire, comprendere e integrare i diversi punti di vista di quanti intervengono nella malattia e nel processo di cura. Il fine è la costruzione condivisa di un percorso di cura personalizzato. Le linee di indirizzo elaborate dalla Consensus sono chiare circa la necessità di una formazione adeguata , infatti affermano nelle raccomandazioni: “ Si raccomanda di introdurre la competenza narrativa in tutti i suoi aspetti e ambiti di applicazione nei percorsi formativi accademici e di sanità pubblica degli operatori sanitari e socio-sanitari.

 

Per approfondire
http://medicinanarrativa.network/